Tarsia (CS)

Tarsia è senz’altro tra i più antichi borghi della valle del Crati. Su uno sperone roccioso, all’estremità dell’abitato, si trovano i resti di un castello normanno ed ancora piu a Nord una torre della stessa epoca, a guardia, verso i territori di Sibari e la foce del Crati. Ma le origini di Tarsia sono ben più lontane. Secondo il Barrio, il Fiore ed altri scrittori, Tarsia è l’antica Caprasya , o Caprisia o Caprese. Per quanto riguarda il sito, quei tre nomi non hanno a che vedere con l’odierna Tarsia. Lo Sforza, ritiene che quella città si trovasse nell’attuale frazione di Caselle. In verità l’attuale Tarsia che domina a mezzogiorno la lunga valle del Crati e osserva di fronte anche i contrafforti silani, ha caratteristiche strategiche medievali.

Informazioni

Programma

La Merenda di Tarsia si svolgerà negli oliveti storici della città, con presenza diffusa di olivi secolari e panorama che sfocia sulla riserva del lago di Tarsia. Gli oliveti si sviluppano sulle colline del Comune di Tarsia dove tradizione si unisce ad innovazione.