Castel Ritaldi (PG)

Castel Ritaldi è al margine sud-occidentale della Valle Umbra, sulle pendici settentrionali dei Monti Martani. La cittadina è un fiorente centro agricolo. I corsi d’acqua del territorio di Castel Ritaldi idrogeograficamente sono tributari del fiume Topino. La coltivazione dell’olivo si insedia sulle colline marnoso-arenacee e argillose. Le varietà principali coltivate dell’olivo sono il moraiolo, il leccino, il frantoiano, il S. Felice, riportati secondo la percentuale di coltivazione.

Informazioni

Programma

La Merenda nell’Oliveta di Castel Ritaldi si terrà presso un Uliveto in loc. San Quirico nella frazione di Colle del Marchese. Il luogo è perticolarmente suggestivo e di importanza storica fondamentale in quanto qui è stata ritrovato un ceppo in pietra riportante la Lex Spoletina, probabilmente la prima legge ecologistica della storia dell’umanità (https://it.wikipedia.org/wiki/Lex_spoletina). Il programma, ancora in fase di definizione, prevede: Corso di introduzione all’assaggio, Storytelling: incontro divulgativo con esperti (frantoiano, agronomo, storico, saggio del luogo) e musica popolare dal vivo (stornellatori).In caso di maltempo il tutto si svolgerà all’interno del castello di Colle del Marchese, nell’ex Chiesa di San Pancrazio, che ospita un affresco di grande interesse artistico quale La Madonna del Melanzio.Il luogo è comodamente accessibile senza problemi anche a persone con disabilità e la partecipazione non richiede nessun abbigliamento particolare. L’evento è organizzato in collaborazione con Pro Loco di Castel Ritaldi, Associazione Castel Ritaldi Cammina, Circolo Ricreativo Colle del Marchese ADS, Parrocchia San Gregorio in Nido di Castel Ritaldi e Associazione Tarrtufai/Tartuficoltori Pietro Fontana. Sono direttamente coinvolti Frantoio CELESTI, Frantoio SETTIMI, Frantoio Cooperativo tra Produttori Agricoli e Az. Agricola Cinzia Lattanzi.