Castel San Pietro Terme (BO)

Castel San Pietro Terme, al confine tra Emilia e Romagna, è località rinomata per il suo stabilimento termale, il nuovissimo campo da golf a 18 buche e il centro ippico. L’origine delle cure termali a Castel San Pietro risale al 1337, anche se il primo vero e proprio stabilimento termale è sorto nel 1870. Già allora si caratterizzava per l’approccio scientifico, totalmente medico. Le Terme di Castel San Pietro utilizzano sia acqua sulfurea che salsobromoiodica: accanto alle cure termali tradizionali si sono particolarmente sviluppati negli ultimi anni il settore del benessere e quello della riabilitazione, mentre ai bambini è dedicato un reparto pediatrico arricchito dalle loro opere artistiche esposte. Fra le sagre paesane, da non perdere la Sagra della Braciola durante il “Settembre Castellano”, con la famosa “Carrera”, corsa automobilistica per macchine a spinta.

Informazioni

Programma

Una domenica pomeriggio all’aria aperta tra gli ulivi nel suggestivo paesaggio degli uliveti all’interno del resort Palazzo di Varignana. L’assaggio e l’accoglienza dei visitatori avverrà nel giardino, seguirà un corso di assaggio dell’olio Evo tenuto da un sommelier dell’olio e una degustazione di olio Evo e derivati (patè, olive ecc.). La merenda nell’oliveta sarà immersa in uno scenario mozzafiato, i partecipanti saranno seduti sotto gli olivi cullati da un intrattenimento di musica folk dal vivo, Previa comunicazione possono accedere anche le persone con disabilità.