Castellina in Chianti (SI)

Castellina in Chianti è situata proprio al confine tra il versante senese e quello fiorentino dell’area chiantigiana, in una posizione strategica lungo l’attuale S.R. 222 che collega Siena e Firenze. La storia di Castellina in Chianti affonda le sue origine all’epoca degli Etruschi: il Tumulo di Montecalvario e la Necropoli del Poggino sono le tracce ancora oggi visibili di una comunità etrusca stabilita nella campagna di Castellina in Chianti dal V secolo a.C.. Dal Medioevo, il borgo tra Siena e Firenze è al centro di importanti eventi storici: grazie alla sua posizione strategica Castellina diventa presidio di Firenze, entra a far parte della Lega del Chianti e si afferma come capoluogo di uno dei Terzieri.

Castellina in Chianti è situata proprio al confine tra il versante senese e quello fiorentino dell’area chiantigiana, in una posizione strategica lungo l’attuale S.R. 222 che collega Siena e Firenze. La storia di Castellina in Chianti affonda le sue origine all’epoca degli Etruschi: il Tumulo di Montecalvario e la Necropoli del Poggino sono le tracce ancora oggi visibili di una comunità etrusca stabilita nella campagna di Castellina in Chianti dal V secolo a.C.. Dal Medioevo, il borgo tra Siena e Firenze è al centro di importanti eventi storici: grazie alla sua posizione strategica Castellina diventa presidio di Firenze, entra a far parte della Lega del Chianti e si afferma come capoluogo di uno dei Terzieri.

Informazioni

Programma

in via di definizione