Jelsi (CB)

Jelsi è un paese della valle del Fortore posizionato su un panoramico colle. Il centro storico, posto su un leggero rilievo, ha conservato le caratteristiche del borgo medievale con mura di cinta.  La fondazione dovrebbe essere avvenuta grazie ad alcune colonie di zingari, con il nome originario che era “Terra Gyptie” o “Gittia”, come scritto nei registri angioini. Le prime notizie certe, comunque, risalgono al 1269 quando il nome comparve de Libro delle Donazioni di Carlo I d’Angiò. Il centro storico nacque da un impianto urbanistico di epoca romana: si vede bene il decumano, mentre il cardo, con il tempo, quasi completamente sostituito dall’impianto medievale.

Informazioni

Programma

La Merenda nell’Oliveta a Jelsi prevede un ricco programma di eventi. Eccolo nel dettaglio:

Ore 09:00 – Visita al Museo del grano (MUFEG)ì

Ore 10:30 – Partenza trekking che prevede un percorso naturalistico con guida zoologica e forestale sulla Via micaelica, visita alla cripta trecentesca dell’Annunziata, visita alle Grotte di Civitavecchia.

Ore 14:00 – Pranzo presso casale Civitavecchia

Ore 17:00 – Saluti di benvenuto da parte dei produttori locali, illustrazione della storia e della filiera dell’olio di Jelsi, descrizione delle qualità organolettiche della varietà, autoctona “sperone di gallo”.

Guido all’assaggio e degustazione degli oli EVO jelsesi.

Ore 19:30 – Percorso oliveto-Cultura, un cammino diviso in più tappe all’interno delle quali ci saranno interventi musicali, recitazioni di poesie e narrazioni di testi di autori locali. Verranno riproposti giochi di un tempo e rituali antichi.

A tarda sera seguirà l’osservazione del cielo stellato a cura di astrofili locali.

Purtroppo il percorso non è adatto per persone con disabilità. Per chi ha intenzione di partecipare al trekking si consiglia abbigliamento adeguato. Si consiglia essere muniti di plaid.