Monte San Vito (AN)

Monte San Vito vanta una posizione geografica a ridosso del mare Adriatico, in una zona collinare di notevole fascino paesaggistico vicino a centri turistici di notevole interesse balneare come Senigallia con la sua spiaggia di velluto e la riviera del Conero con i suoi panorami mozzafiato. L’antico nucleo castellano racchiude interessanti architetture: Collegiata di San Pietro Apostolo, imponente chiesa costruita in stile barocco a partire dal 1753 su progetto dell’architetto jesino Cristoforo Moriconi. Con la sua grande cupola rivestita in lastre di piombo sovrasta e domina tutto il borgo e il paesaggio circostante, caratterizzandone il profilo.Palazzo Malatesta, sede del Comune, venne eretto nel XV secolo con la sovrastante Torre civica.Il Teatro condominiale La Fortuna era originariamente un mulino, quando nel 1757-58 dei notabili cittadini lo trasformarono in sala per spettacoli. E’ stato recentemente restaurato e riaperto al pubblico nel 2001.Centro Turistico Culturale “Carlo Urbani”, anticamente monastero cistercense, venne trasformato nel 1903 in sede del Consorzio Agrario, ed infine adibito a partire dal 2006, dopo un attento restauro, a struttura espositiva e sala convegni.Il Frantoio Storico, risalente al XVII secolo, costituisce una preziosa testimonianza di archeologia agricolo-industriale.  Posto sull’antica “Via Grande” oggi Via Gramsci nel centro storico, il frantoio costituisce un complesso di notevole interesse storico per la particolarità di essere rimasto nel tempo pressoché inalterato e corredato dalle apparecchiature originali.”

Informazioni

Programma

La Merenda di Monte San Vito è una giornata all’aria aperta, in cui si svolgerà una degustazione e spiegazione su come assaggiare l’olio di oliva e le sue proprietà, attività di gioco ed intrattenimento per bambini. Il tutto immersi nel fascino dell’oliveta della Fattoria Petrini.

RITROVO: Piazza della Repubblica – Monte San Vito